You are currently browsing the tag archive for the ‘Rifugio delle Odle’ tag.

La Val di Funes offre numerose possibilità in fatto di escursioni. Quella che ho fatto l’altroieri è molto carina. La consiglio sia in inverno che in estate. La partenza è al parcheggio in cima alla valle, presso Malga Zannes. Da qui si prosegue lungo la strada forestale sulla destra, seguendo il sentiero numero 35-36 con destinazione  Malga Geisler – Rifugio delle Odle. Si tratta di un percorso circolare molto vario. Passando per il bosco di conifere si giunge ai pascoli di Malga Glatsch da cui si può ammirare il versante opposto dell’alta Val di Funes ove si trovano Malga Gampen e rifugio Genova. Proseguendo sulla sinistra si percorre un lungo tratto tra alberi e prati alla vista del gruppo delle Odle. In circa 2 ore ( il tempo di percorrenza indicato sul cartello alla partenza è di 1 h e 50) si raggiunge Malga Geisler, splendido posto per fermarsi al sole a farsi uno spuntino, godendo di un ottimo panorama dolomitico!
Consiglio vivamente, se inverno, di dotarsi di ciaspole e pranzo al sacco: le malghe aprono il 26 dicembre!
Da Malga Geisler si ridiscende lungo la strada forestale seguendo il segnavia per Malga Zannes (ad un certo punto sulla destra si incontra una nuova indicazione per la malga) e si passa dalla strada forestale ad un sentierucolo nel bosco che  riconduce dolcemente al punto di partenza.

Dimenticavo..il percorso in questa stagione è principalmente all’ombra quindi indossate capi caldi e confortevoli!

Per gli amanti dello slittino: la strada forestale che scende da malga Geisler è trasformata, ovviamente in inverno, in pista per slittino con partenza in fondovalle (si tratta di parte della pista Rifugio delle Odle-Ranui). Per avere più informazioni a riguardo visitate il sito ufficiale della Val di Funes ove sono presenti tutti i percorsi delle piste per slittino.

Annunci